Villa Miari Fulcis a Modolo

22 e 23 Settembre 2018

Giorni
Ore
Minuti

1928 / 2018 - 90 Anni di eventi a Modolo

SOLO desktop

Arte Artigianato e Agricoltura

Anche quest’anno la Villa Miari-Fulcis di Modolo sarà aperta al pubblico per l’ormai tradizionale appuntamento con le eccellenze artigianali ed artistiche provenienti da diverse regioni d’Italia.

Le sale, le stanze della barchessa, i giardini e i cortili adiacenti saranno
visitabili (visite guidate gratuite) e accoglieranno gli espositori che
presenteranno le loro nuove collezioni.

Nei cortili si potranno assaggiare piatti tradizionali locali e veneziani e
nei giardini sarà possibile assistere a spettacoli equestri e di rievocazione storica creati ponendo un’attenzione particolare ai bambini.

Legàmi artefiera

Il protagonista del 2018 sarà l’evento “ Legàmi”, rassegna d’arte
contemporanea che parte da Venezia ed approda a Belluno.

La Famiglia Miari-Fulcis apre quest’anno per la prima volta una delle
vecchie stalle del borgo restaurata per l’occasione e trasformata in un
nuovo spazio espositivo. 
Undici artisti contemporanei, operanti tra la laguna veneta e le Dolomiti, esporranno le loro opere nel desiderio di ricreare e rinsaldare l’antico legame tra le due realtà.

Gli artigiani, ispirati dalle opere degli artisti, presenteranno alcuni oggetti esclusivi che saranno proposti ai visitatori quale prodotto del legame delle eccellenze.

“Legàmi”, appunto, non solo tra la Serenissima e la città delle Dolomiti,
ma anche tra arte e oggetti esclusivi di uso quotidiano.

Gli artisti e i laboratori

La curatrice della mostra, Dott.ssa Cristina Maiorano, descriverà ai
visitatori lo spirito di “Legàmi” apportando un’importante nota critica
all’intero progetto. 
Nella “Sala delle meridiane” ci sarà uno spazio allestito per le conferenze.

Verrà venduto un catalogo che consentirà ai visitatori interessati
di conoscere gli artisti e gli artigiani e l’oggetto frutto della loro
collaborazione. 

I dipinti esposti saranno messi in vendita e parte del ricavato sarà
devoluto all’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro (AIRC) di
Belluno. 

Gli artisti inoltre attiveranno laboratori creativi come sinergia tra atto
creativo e didattica mettendo a disposizione di adulti e bambini la
propria esperienza e le tecniche usate.

I luoghi

Oltre alla Villa con le sale, la barchessa, la vecchia cucina e le stanze al
piano terra, gli artigiani esporranno anche nel giardino della “liscivera” e
nelle sale delle meridiane e delle colonne adiacenti al corpo centrale.

Nel cortile delle scuderia, all’ingresso della mostra, oltre agli espositori, ci sarà un punto ristoro con piatti tipici locali, mentre specialità veneziane saranno proposte nel cortile della latteria, ribattezzato per l’occasione “Borgo degli Artisti”. 
Qui infatti, nella stalla da latte, saranno esposti i dipinti e attivati i laboratori, mentre le sculture saranno posizionate nel cortile. Nell’adiacente giardino romantico sarà ricostruito un villaggio medioevale e arcieri e figuranti intratterranno grandi e piccini.

Gli spettacoli equestri si svolgeranno davanti allo scalone della Villa.

SOLO tablet + mobile

Img Fascia 1

Arte Artigianato e Agricoltura

Anche quest’anno la Villa Miari-Fulcis di Modolo sarà aperta al pubblico per l’ormai tradizionale appuntamento con le eccellenze artigianali ed artistiche provenienti da diverse regioni d’Italia.

Le sale, le stanze della barchessa, i giardini e i cortili adiacenti saranno
visitabili (visite guidate gratuite) e accoglieranno gli espositori che
presenteranno le loro nuove collezioni.

Nei cortili si potranno assaggiare piatti tradizionali locali e veneziani e
nei giardini sarà possibile assistere a spettacoli equestri e di rievocazione storica creati ponendo un’attenzione particolare ai bambini.

Legàmi artefiera

Il protagonista del 2018 sarà l’evento “ Legàmi”, rassegna d’arte
contemporanea che parte da Venezia ed approda a Belluno.

La Famiglia Miari-Fulcis apre quest’anno per la prima volta una delle
vecchie stalle del borgo restaurata per l’occasione e trasformata in un
nuovo spazio espositivo. 
Undici artisti contemporanei, operanti tra la laguna veneta e le Dolomiti, esporranno le loro opere nel desiderio di ricreare e rinsaldare l’antico legame tra le due realtà.

Gli artigiani, ispirati dalle opere degli artisti, presenteranno alcuni oggetti esclusivi che saranno proposti ai visitatori quale prodotto del legame delle eccellenze.

“Legàmi”, appunto, non solo tra la Serenissima e la città delle Dolomiti,
ma anche tra arte e oggetti esclusivi di uso quotidiano.

Gli artisti e i laboratori

La curatrice della mostra, Dott.ssa Cristina Maiorano, descriverà ai
visitatori lo spirito di “Legàmi” apportando un’importante nota critica
all’intero progetto. 
Nella “Sala delle meridiane” ci sarà uno spazio allestito per le conferenze.

Verrà venduto un catalogo che consentirà ai visitatori interessati
di conoscere gli artisti e gli artigiani e l’oggetto frutto della loro
collaborazione. 

I dipinti esposti saranno messi in vendita e parte del ricavato sarà
devoluto all’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro (AIRC) di
Belluno. 

Gli artisti inoltre attiveranno laboratori creativi come sinergia tra atto
creativo e didattica mettendo a disposizione di adulti e bambini la
propria esperienza e le tecniche usate.

I luoghi

Oltre alla Villa con le sale, la barchessa, la vecchia cucina e le stanze al
piano terra, gli artigiani esporranno anche nel giardino della “liscivera” e
nelle sale delle meridiane e delle colonne adiacenti al corpo centrale.

Nel cortile delle scuderia, all’ingresso della mostra, oltre agli espositori, ci sarà un punto ristoro con piatti tipici locali, mentre specialità veneziane saranno proposte nel cortile della latteria, ribattezzato per l’occasione “Borgo degli Artisti”. 
Qui infatti, nella stalla da latte, saranno esposti i dipinti e attivati i laboratori, mentre le sculture saranno posizionate nel cortile. Nell’adiacente giardino romantico sarà ricostruito un villaggio medioevale e arcieri e figuranti intratterranno grandi e piccini.

Gli spettacoli equestri si svolgeranno davanti allo scalone della Villa.

FINE tablet + mobile

Ingresso: adulti: 7€ - bambini fino a 15 anni: gratuito
Info: eventi@contemiarifulcis.it - tel 055.599600
Orario: aperto dalle 9.30 alle 18.30
Col prezioso contributo di
Torna su